Quantcast

Vip e gioco: ecco le celebrità che amano il tavolo verde

Il gioco è un’attività che da anni riesce ad attirare l’attenzione di celebrità di ogni tipo. Questo perché, in fin dei conti, i personaggi famosi spesso e volentieri hanno gli stessi interessi delle persone comuni. Ma vediamo nel dettaglio.

Moltissime celebrità vedono nell’attività online un’alternativa validissima al gioco in presenza nei casino. D’altronde, basti pensare al fatto che si può giocare in qualsiasi momento e servendosi anche di un semplice smartphone per poter comprendere la facilità di utilizzo di questi siti.

Da Hollywood al tavolo verde

Considerando le celebrità di Hollywood, non mancano i vip che amano giocare al casino. Per esempio, potrebbe sembrare molto curiosa come cosa, ma Robert De Niro è uno di questi. Fatto singolare perché, come quasi tutti sappiamo, l’attore italoamericano ha proprio recitato in una pluripremiata pellicola che si intitola proprio “Casino” (regia di Martin Scorsese). L’attività di De Niro non si limita al gioco diretto, ma anche agli investimenti nelle strutture di questo tipo: è socio di diversi mega casino tra le isole di Barbuda ed Antigua. In passato ha anche investito in un casino di Manila da quasi 400 tavoli!

Altro vip hollywoodiano che adora l’atmosfera dei casino è Ben Affleck. Il regista e attore, che da poco si è ricongiunto con la sua ex moglie Jennifer Lopez, è un appassionato di blackjack di primissimo livello. Pare che sia dotato di una mente molto aperta e particolarmente efficace per questo tipo di gioco: non tutti sanno che è stato persino estromesso da un noto casino di Las Vegas perché accusato di aver contato le carte durante una partita.

Celebrità e sportivi nostrani

Per quanto riguarda i personaggi famosi italiani, uno di quelli il cui rapporto con il gioco e i casino è stato particolarmente significativo è Pupo. Enzo Ghinazzi, nome reale, ha raccontato più volte di aver dovuto affrontare una sorta di dipendenza dal gioco e di essere riuscito anche a perdere cifre importanti al tavolo verde (pare che Gianni Morandi gli sia andato in aiuto economicamente). In maniera più profonda ha amato il poker texano e il blackjack.

Tra gli sportivi italiani che più hanno avuto a che fare con il gioco troviamo poi Gianluigi Buffon. L’ormai ex portiere della Juventus ha ammesso diverse volte di aver attraversato dei periodi della sua vita in cui scommetteva quasi su tutto. Ma non è tutto. L’ex capitano della Roma, Francesco Totti, è un appassionato di poker e di texano e insieme ad altri giocatori ha organizzato diverse volte degli eventi di beneficenza a tema.