Quantcast

Tour Music Fest 2022: il grande contest europeo della musica emergente

Tour Music Fest 2022: il grande contest europeo della musica emergente. Musica sul palco insieme al live game sonoro Music Bet per la finalissima 2022. I nuovi talenti della musica italiana si esibiranno il 27 novembre nella finalissima dell’edizione 2022 del Tour Music Fest per ricalcare le orme dei grandi artisti del panorama nazionale di oggi.

Ermal Meta, Mahmood, Federica Carta, Renzo Rubino sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno partecipato alle edizioni passate del Tour Music Fest. Come loro negli ultimi 15 anni, i finalisti di questa edizione hanno superato la concorrenza di altre diecimila proposte musicali emergenti, per poter arrivare al grande live show conclusivo del 27 novembre 2022, al Teatro Nuovo di Dogana, Repubblica di San Marino.

Il 27 novembre verrà eletto vincitore un solo artista per categoria, a seguito di una grande live show che vedrà protagonista ciascuno dei finalisti. Tra le più ambite, le categorie “Cantautori”, “Interpreti”, “Rapper” e “Junior”, un vero e proprio trampolino di lancio per il panorama dei nuovi talenti musicali in Italia.

A decretare i vincitori una commissione d’eccezione, composta da grandi nomi della musica nazionale e internazionale. Presiede la giuria Mogol e a seguire Kara Dioguardi – giurata di American Idol, autrice e produttrice di P!nk, Eminem e molti altri artisti, inserita da Forbes nella Top 3 della discografia americana – i coach del Berklee College of Music, Massimo Satta – produttore e musicista che ha collaborato con Mario Biondi, Califano, Lavezzi, Renato Zero, Lucio Dalla, Patti Pravo e molti altri – e la redazione cultura di Today.

I finalisti si sfideranno anche al cospetto del pubblico che avrà la possibilità di votare ciascun artista grazie al “Music Bet”, un originale Live Game interattivo per gli appassionati di musica e per mettere alla prova le proprie capacità nel talent scouting.

Pierpaolo Laconi, artista e showman alla sua quinta conduzione del Tour Music Fest, Adelia Iacino, speaker radiofonica e Kristine Vontrois, performer, dj e vocalist, condurranno la serata conclusiva dell’edizione 2022.

Gianluca Musso, direttore e fondatore del Tour Music Fest, si esprime anche quest’anno a favore della promozione della musica emergente: “sarà un onore anche quest’anno dare al pubblico questa festa di chiusura piena di musica. La gioia maggiore è anche quest’anno veder brillare i nuovi talenti emergenti e che grazie alla musica ci regalano non solo un grande spettacolo ma anche una nuova prospettiva per la musica del futuro. In un momento storico in cui ascoltiamo un sottofondo sonoro di ben altra natura, andare a caccia di creatività, musica e arte è fondamentale: siamo immersi in suoni di guerra, ascoltiamo bombardamenti e fanno troppo rumore le armi del conflitto in corso tra Russia e Ucraina. Il 27 novembre torniamo ad ascoltare il suono della musica che verrà, quella fatta collettivamente e che mette la musica al centro della espressività umana”.

Sul palco con gli artisti arrivati in finale, ci sarà la TMF Band, orchestra stabile del Tour Music Festival diretta da Francesco Tosoni che è alla chitarra, Luigi De Martino al pianoforte, Simone Empler alle tastiere, Roberto Pirami alla batteria, Walter Pandolfi al basso e con i cori di Elisa Costanzo, Franesca Pignatelli e Chiara Petrelli.

I premi per i talenti emergenti sono di grande valore formativo: una produzione discografica consistente nella produzione di un singolo presso gli Abbey Road Studios di Londra e la prestigiosa Borsa di studio per un corso di formazione al C.E.T. di MOGOL (Centro Europeo di Toscolano).

Alla miglior band spettano, grazie allo sponsor Riunite, azienda vitivinicola produttrice del vino Lambrusco più bevuto al mondo, 40 ore di sala prove, la produzione di un singolo, con postproduzione presso gli Abbey Studios di Londra con l’organizzazione di un evento per la presentazione del singolo. In palio anche tre borse di studio per frequentare un corso di formazione presso il Berklee College of Music di Boston. Per i musicisti sono previsti in premio gli strumenti musicali forniti da Algam Eko, uno dei più grandi distributori di strumenti musicali, audio, DJ e accessori in Europa.

La finale, e tutta la manifestazione, è organizzata in collaborazione con i Partner istituzionali: Segreteria di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, Ufficio del Turismo della Repubblica di San Marino. Official Partners sono Riunite, Algam Eko, Today, Rtv San Marino, Briidge, Purple Vision Club, Atlante Shopping Center.