Quantcast

Summer Job, il primo reality italiano originale su Netflix

È partito il conto alla rovescia per l’arrivo di un reality show davvero unico: il 16 dicembre debutta Summer Job su Netflix. Ma di cosa si tratta e perché è così speciale?

Matilde Gioli a Summer Job- foto netflix.com

Il 16 dicembre su Netflix debutterà Summer Job, il primo reality italiano dal format originale prodotto da Banijay Italia.

Lo show inizierà come una vacanza da sogno in Messico per 10 ragazzi di età compresa tra i 18 e i 23 anni, salvo poi trasformarsi nella loro prima esperienza lavorativa.

Dopo le prime 24 ore all’insegna dei comfort e del divertimento, infatti, i partecipanti potranno proseguire il loro soggiorno nella location paradisiaca soltanto se lavoreranno.

I ragazzi, divisi in gruppi da 2 o 3 persone, saranno impegnati in lavori estivi in alcune attività locali, dal lavoro di cameriere al giardiniere fino all’addetto alla manutenzione. Tutto sotto la supervisione e la valutazione dei loro capi.

Chi non si impegnerà o non riuscirà a portare avanti il lavoro rischierà di non avere la busta paga a fine settimana e di uscire dal reality.

Non solo approccio al lavoro e responsabilità. Lo spettatore avrà modo di assistere allo sviluppo di amicizie, amori, antipatie e malintesi.

A condurre le 8 puntate del Summer Job ci sarà l’attrice Matilde Gioli, per la prima volta nel ruolo di conduttrice. “[…] Ho fatto per la prima volta una cosa in diretta e ho avvertito una sensazione di adrenalina forte, un rapporto umano vero che si consuma al momento – ha dichiarato durante la presentazione della sede di Netflix nella Capitale – Gli attori non si prestano a condurre programmi perché hanno paura di fare confusione e invece penso che si dovrebbero testare le proprie capacità”.

Non ci resta che segnare la data del 16 dicembre sul calendario e accedere a Netflix per conoscere i protagonisti di Summer Job.