Quantcast

Quanto ne sappiamo di trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto?

Il make-up permette di modificare le imperfezioni e restituire un effetto ottico molto diverso, e il trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto ne è un esempio. Come procedere?

Trucco per correggere gli occhi – foto donnesi.it

Il trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto non deve essere considerato un trucco meramente correttivo perché aiuta solo a perfezionare il make-up e a restituire uno sguardo diverso dal solito.

Ebbene il semplice gioco di luci e ombre di un trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto può valorizzare al meglio gli occhi.

Trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto

Non resta che scoprire come sfruttare le tecniche di make-up e creare un trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto!

Trucco occhi verso il basso

Gli occhi che tendono verso il basso presentano l’angolo esterno più in basso rispetto all’angolo interno, una caratteristica che restituisce un effetto cadente e uno sguardo triste.

Il make-up può operare una correzione semplicemente alzando l’angolo esterno allo scopo di fornire un’illusione ottica di un occhio equilibrato.

Come truccare gli occhi verso il basso? Basta tracciare una riga con una matita o un ombretto scuro dall’angolo esterno dell’occhio verso la punta finale delle sopracciglia o poco sotto, applicare il colore scuro verso l’interno della palpebra mobile e sulla piega dell’occhio e riservare solo colori chiari, opachi e satinati sulla metà interna dell’occhio.

L’importante è non applicare alcun colore scuro sotto il limite tracciato dalla riga, sfumare l’ombretto scuro sull’angolo esterno e applicare il mascara sulle ciglia esterne.

Trucco occhi verso l’alto

Gli occhi che tendono verso l’alto mostrano l’angolo esterno più in alto rispetto all’angolo interno, una peculiarità che non sempre deve essere vista come un difetto.

Il trucco occhi verso l’alto, però, non deve accentuare la naturale tendenza dell’occhio per non conferire un aspetto innaturale e troppo tirato.

In questo caso è necessario abbassare leggermente l’angolo esterno, specialmente in presenza di un viso dalla forma allungata in cui il trucco occhi deve seguire linee orizzontali.

Tutto quello che bisogna fare è tracciare una riga sulla palpebra inferiore, distaccarsi di qualche millimetro appena si raggiunge l’angolo esterno e procedere in orizzontale, senza seguire la forma dell’occhio.

A questo punto è necessario sfumare il tratto, collegare la sfumatura con quella della palpebra superiore (procedere verso il basso una volta arrivata all’angolo esterno della palpebra mobile) e sfumare un ombretto medio sopra l’angolo interno dell’occhio per bilanciare le forme dell’occhio.

Il tocco finale per alzare lo sguardo è il mascara, questa volta rigorosamente sulle ciglia centrali e interne per rialzare la parte interna dell’occhio.