Quantcast

Pino Peluso alla sfilata dell’Accademia Nazionale dei Sartori

Pino Peluso alla sfilata dell’Accademia Nazionale dei Sartori. La centenaria tradizione della sartoria napoletana sfilerà a Roma al Campidoglio con un completo da uomo informale e al contempo elegante, realizzato dal maestro sarto Pino Peluso figlio d’arte da una famiglia che vanta una tradizione sartoriale risalente al 1800.

Sabato 17 settembre alle ore 19.00 si terrà la sfilata dell’Accademia Nazionale dei Sartori presso il Campidoglio, dove il maestro Pino Peluso porterà in passerella un abito in Irish Linen tratto dalle collezioni primavera estate 2023.

Per l’occasione gli è stata richiesta la realizzazione di un completo adatto ad un uomo d’affari per un meeting ad uno yacht club. L’abito, color crema monopetto con revers spezzato a due e quattro asole aperte sulle maniche, è sfoderato con tasche a toppe e l’inconfondibile taschino in “stile Peluso”.  Il giro manica con tecnica a camicia e spalla morbida destrutturata per un maggiore confort, oltre ai due spacchi sui fianchi per un abito che si fonde perfettamente come una seconda pelle. Un abito che esprime l’eleganza e la tradizione dello stile partenopeo perfettamente coniugato con l’innovazione grazie alle mani esperte del maestro sarto Peluso.  Il pantalone, la vera espressione dello stile raffinato dall’aspetto morbido e leggero, alto in vita con una cintura di 4,5cm che fascia in un abbraccio la vita all’altezza dell’ombelico. Due pinces che danno armonia e delineano la silhouette, oltre a due tasche posteriori per una maggiore omogeneità di insieme e per concludere risvolti di 4,5cm come la cintura per un taglio armonioso.

La sartorialità – nella visione di Pino Peluso – passa soprattutto per la passione, l’amore e l’impegno, dal taglio alle esecuzioni dei particolari, dalla perfezione di un’asola sino alle impunture ed alle cuciture, maestria e tecniche partenopee per la realizzazione di capi unici e inconfondibili.

Uno stile «prêt-à-poter» innovativo per un’occasione elegante ma adatto anche al tempo libero come un meeting ad uno yacht club.

Pino Peluso fa il sarto per passione e per destino, cresciuto nella sartoria del padre Francesco a 13 anni sapeva già eseguire il taglio per una giacca e sapeva come affrontare alcune fasi del cucito.

Nel suo ricco percorso lavorativo oltre ad aver vinto prestigiosi premi come il Premio Forbici d’Oro Campania, conferitogli dall’Accademia Nazionale dei Sartori della quale fa parte attualmente per laqualità e l’eleganza dei suoi abiti, riceve il prestigioso riconoscimento MAM – vincendo la 3a edizione di Maestro d’Arte e Mestiere organizzata dalla Fondazione Cologni e entra a far parte di una elite di Sarti nella C.E.D.A.S. e diventa Vice Presidente della Camera Europea Dell’Alta Sartoria. Senza dimenticare l’impegno nel sociale attraverso il corso di sartoria presso l’istituto minorile di Nisida.