Quantcast

Perché Dargen D’amico porta sempre gli occhiali da sole?

Il Festival di Sanremo prima e X Factor dopo hanno messo il talento e la personalità di Dargen D’amico sotto i riflettori. Ma perché Dargen D’amico porta sempre gli occhiali da sole?

Dargen D’amico- foto instagram.com

Da essere cantautore di musica indipendente a rapper conosciutissimo: Dargen D’amico è diventato un nome molto  apprezzato nel panorama musicale italiano.

Matteo Luca D’Amico, in arte Dargen D’Amico, inizia la sua carriera fondando il gruppo dei Sacre Scuole sotto il nome d’arte Corvo D’Argento, insieme a Gue Pequeno e Jake la Furia. Successivamente ha scelto la carriera solista con l’album Musica senza musicisti e ha iniziato a collaborare con altri artisti, tra i quali spicca Fedez.

È proprio l’amicizia e la collaborazione con quest’ultimo a offrirci alcuni dei lavori migliori di Dargen D’Amico, dal brano Chiamami per nome cantata da Fedez e Francesca Michielin a Sanremo al successo estivo de La Dolce Vita intonata da Fedez, Tananai e Mara Sattei.

Tra canzoni, meriti musicali e collaborazioni illustri, però, in molti si chiedono perché Dargen D’amico porta sempre gli occhiali da sole: moda, protesta o segno distintivo?

Non importa che sia un palco prestigioso come l’Ariston o il banco dei giudici di X Factor 2022 insieme all’amico e collega Fedez. Ogni sua apparizione è accompagnata da un paio di occhiali da sole.

Il cantautore e produttore sembra avere un paio di occhiali per ogni occasione, da quelli futuristici a quelli vintage fino ad arrivare a quelli più strani. Non ha che l’imbarazzo della scelta.

Dargen D’amico porta sempre gli occhiali da sole e questo è diventato un suo tratto distintivo a cui, però, l’artista non ha dato un valore preciso.

“In primo luogo la luce mi dà molto fastidio, anche quella artificiale, soprattutto quelle violente dei palchi – ha dichiarato in varie interviste – Poi, uso gli occhiali come segno distintivo al contrario, mi riconosci solo quando li indosso e per ora non ho intenzione di appenderli al muro”.

“Non credo che sia necessario far vedere tutto – ha aggiunto nel salotto di Domenica In –  Per molti stare sui social diventa un’ossessione, sempre a controllare quanti like, quanti follower. Io porto gli occhiali perché penso sia giusto non mostrare tutto di sé e se posso evitarmi questo disturbo preferisco…”.

A quanto pare il rapper e produttore non ha cambiato idea, visto che è possibile trovare soltanto una foto vecchissima di lui senza occhiali sui social.