Quantcast

Pamela Perricciolo sbugiarda Pamela Prati: “Pagata per le ospitate sul caso Mark Caltagirone, ecco dove finivano i soldi”

Pamela Perricciolo ha sbugiardato Pamela Prati su Instagram Story in merito ai mancati compensi per le ospitate in tv per il caso Mark Caltagirone. Durante l’ultima puntata del Grande Fratello Vip 7, l’ex star del Bagaglino ha fornito la sua versione dei fatti sullo scandalo Mark Caltagirone e ha dichiarato di non aver guadagnato nulla da questo caso, scatenando una netta presa di posizione da parte delle opinioniste fisse del famoso e popolare reality show di Canale 5, Sonia Bruganelli e Orietta Berti.

Eliana Michelazzo, Pamela Prati e Pamela Perricciolo – Foto: Instagram

Sulla questione si è esposta pubblicamente Pamela Perricciolo con alcune storie su Instagram, sottolineando non solo che Pamela Prati veniva pagata in occasione delle sue ospitate, come ad esempio quella a Domenica In da Mara Venier, ma che i soldi venivano bloccati a causa di un pignoramento della showgirl ed ex star del Bagaglino.

Dagospia, in passato, più volte aveva parlato di presunti debiti di gioco di Pamela Prati. Durante un’intervista a Mattino Cinque, Roberto D’Agostino aveva detto: «Ha un debolezza, il gioco d’azzardo. Quando arrivi al bingo, hai già giocato tutto. La Prati, da una parte, è stata incastrata. La tenevano al guinzaglio. Poi, ci è entrata dentro. Erano complici tutti e tre».

Nella storia pubblicata su Instagram, Donna Pamela ha condiviso una mail Rai in merito proprio al pagamento dopo l’ospitata di Pamela Prati da Mara Venier in cui venne cantata la canzone “mamma Pamela”. Già lo scorso settembre, a inizio del Grande Fratello Vip Pamela Perricciolo aveva sottolineato quanto nel caso “Prati – Gate” non ci fossero né vittime né carnefici, sostenendo che la showgirl avesse in realtà un vero fidanzato mentre andava in tv a parlare di Mark Caltagirone: «Qualcuno si mette tre kg di trucco in faccia e va a fare la diva in tv – scriveva la Perricciolo – dimenticandosi di chi la copriva in tutto e per tutto. Soprattutto dimenticandosi che mentre inventava un finto fidanzamento stava a casa del suo vero fidanzato. Né vittime, né carnefici».