Quantcast

Normale di Giorgia: testo e video ufficiale

Normale di Giorgia è prodotto da Big Fish e anticipa il nuovo attesissimo album di inediti. Splendida la collaborazione con l’attore e regista lucano Rocco Papaleo. Sui suoi profili social, la celebre artista ha scritto: “Grazie a Rocco Papaleo che, con l’arte che lo contraddistingue sempre, ha curato la regia di queste pillole di normalità talmente eccezionale nelle persone che ne arriverà un corto, grazie alla troupe affatto normale e alla gente che ancora per strada ti sorride!”. Ecco testo e video ufficiale del brano.

Giorgia – Foto: Facebook

Normale di Giorgia: il testo

Cosa è normale per te, oggi forse le offese
Ordinare un caffè, aspettar fine mese
Da un po’ io negli occhi tuoi vedo un falò
Che brucia da sé, brucia da mesi
Poi mi chiedi perché non ho voglia di dire
Ciò che tengo per me è solo un’opinione
Da qua sembra inutile pregare ma
Spero di essere me stessa per sempre
Per sempre
Forse troverò un altro senso
Guardo il vetro ma poi ripenso a
Tutte le volte che mi dicevi
Fai da te che se no poi ti freghi
Ti amavo quando non mi volevi
Noia sopra queste riviste
Esco per non essere triste
Correrò sotto ‘sto temporale
Anche un abbraccio può farmi male
Dimmi che cosa vuol dir normale
Per te
Vorrei dirti vieni da me
Non ne sono capace
È sbagliato per te annullar le difese
Da qua mi sembrava quasi un anno fa
Quando fuori si guardava la neve
La neve
Forse troverò un altro senso
Guardo il vetro ma poi ripenso a
Tutte le volte che mi dicevi
Fai da te che se no poi ti freghi
Ti amavo quando non mi volevi
Noia sopra queste riviste
Esco per non essere triste
Correrò sotto ‘sto temporale
Anche un abbraccio può farmi male
Dimmi che cosa vuol dir normale
È normale anche quando
Vedi la mia rabbia crescere
Prova a dirlo un po’ più piano
Che siamo stanchi di fingere
Vorrei capire se vorresti pure te
Capire che normale non è un limite
Forse troverò un altro senso (oh oh)
Guardo il vetro (oh, ah), ma poi ripenso a (ah)
Tutte le volte che mi dicevi (che mi dicevi)
Fai da te che se no poi ti freghi (freghi)
Ti amavo quando non mi volevi (non mi volevi, non mi volevi)
Noia sopra queste riviste
Esco per non essere triste
Correrò sotto ‘sto temporale
Anche un abbraccio può farmi male
Dimmi che cosa vuol dir normale.

Normale di Giorgia: il video ufficiale