Quantcast

Naomi Campbell sfila in passerella per Alexander McQueen a Londra: fan in delirio

Naomi Campbell ha sfilato in passerella per Alexander McQueen in una location particolare, che si trova ad Hampstead, l’Admiral’s House, Old Royal Naval College. Alexander McQueen, marchio disegnato da Sarah Burton, direttrice creativa della maison dal 2010, ovvero dall’anno della prematura scomparsa dello stilista fondatore, di cui era il braccio destro, ha rispettato il lutto per la morte della Regina Elisabetta II d’Inghilterra.

Naomi Campbell – Foto: Chloe Le Drezen/pagina Facebook di Alexander McQueen

L’evento è contemplato, assieme alla sfilata della collezione di Raf Simons che si è tenuta il 13 ottobre, nell’ambito del Frieze Art Fair a Londra.

Bisogna ricordare tuttavia, che quella di rimandare il fashion show dopo la morte di Queen Elizabeth, è stata una decisione sentita dalla designer, visti i legami con la famiglia reale della stessa stilista, che nel 2011 realizzò l’abito da sposa di Kate Middleton. Ma il defilé, che ha visto in pedana un bel numero di top model di ieri e di oggi, da Naomi Campbell a Mariacarla Boscono, non si è svolto all’interno dell’edificio costruito nel XVIII secolo da Charles Keys, e dipinto più volte dall’artista e residente locale, John Constable, bensì in una bolla trasparente, dal cui interno, il pubblico poteva godere oltre che della sfilata, anche della vista sul Tamigi e sullo skyline di Londra.

La collezione segue uno dei cardini stilistici di Sarah Burton, che esalta e omaggia sempre e comunque una femminilità piena, senza fraintendimenti e fluidità di genere.

Tutto all’insegna dell’inclusività delle taglie, che contemplano anche per donne morbide.