Quantcast

Intervista a Gabriele Giaquinto: il modello e influencer lancia un appello ad Alfonso Signorini per il GF Vip

Il giovane influencer, modello e ballerino italo-brasiliano Gabriele Giaquinto ha rilasciato un’intervista al nostro sito IGOSSIP.it in cui ripercorre alcune tappe della sua vita personale e professionale. Nel recente passato ha rivelato di essere stato vittima di episodi di bullismo, razzismo e omofobia. Subito dopo il salto, troverete l’intervista integrale a Gabriele Giaquinto. Buona lettura!

Benvenuto Gabriele su IGOSSIP.IT, come stai?

Salve, è veramente un piacere aver accettato questa vostra intervista. Vi ringrazio tantissimo, perché mi state dando la possibilità di raccontare veramente chi è Gabriele Giaquinto.

Nel recente passato sei stato vittima di episodi di razzismo e omofobia. La situazione è migliorata?

Ho avuto un passato molto difficile. Sono stato male sia di salute che nel relazionarmi di nuovo con il mondo sociale. Sono stato quasi per parecchio tempo in anoressia. Ho cercato di buttarmi anche la candeggina addosso perché volevo diventare bianco…. è stato bruttissimo. La situazione purtroppo è peggiorata e ho dovuto abbandonare anche il percorso artistico che stavo facendo. Avevo smesso di fare l’influencer, il modello e il ballerino. Adesso sono pronto a spaccare tutto e a ricominciare e a dare uno schiaffo morale a un sacco… di persone.

Che cosa vorresti dire a queste persone?

Voglio dire soltanto una cosa: grazie, grazie, perché mi avete dato la forza di reagire, rispondere e combattere…. E chiedo solamente ad ognuno di loro di sentire nel loro animo le proprie colpe.

Sei influencer, modello e ballerino. Che cosa vorresti realizzare nella tua vita professionale?

Dopo un inizio positivo tanto inaspettato della mia vita, mi aspetto di crescere ancora di più nel mondo della moda e di fare arrivare ancora al mio pubblico il senso di ironia, cultura e di arte creativa oltre a dover finire nel più breve tempo possibile il libro sulla mia vita.

Che cosa ti piace del mondo dello spettacolo?

Ho avuto l’opportunità di approdare sin da subito in questo mondo così bello e allo stesso tempo così costruttivo e sono arrivato a un punto che tutt’oggi dovremmo continuare a parlare di fatti importanti sull’attualità e sulla vita delle persone perché è bello portare sensibilità agli altri come tra cui l’amatissima Zia Barbara d’Urso che con i suoi programmi porta ogni giorno a casa delle persone storie molto importanti.

A quale programma o reality vorresti partecipare? E perché?

Ho partecipato a tanti programmi, ma ad oggi lasciatemi dire che sto combattendo molto per arrivare al GF perché ho tanta voglia e necessità di mettermi di nuovo in gioco, di ritrovare di nuovo lo stimolo di amare e di cercare veramente quello che voglio nella vita, perché in questo momento sto affrontando anche un percorso molto importante della mia vita. Non so da quale parte andare: a sinistra dove c’è l’amore e tradizione come dicono in tanti e a destra dove c’è l’amore, la sensazione e il sentimento tra due persone dello stesso sesso. Vorrei ritrovare i miei genitori biologici in Brasile e gli altri miei fratelli, che purtroppo non sono stati adottati e sono rimasti in orfanotrofio e vorrei ritrovarli dato che i miei genitori adottivi mi hanno cacciato di casa per gli stessi motivi che vi racconterò successivamente.

Qual è il tuo grande sogno nel cassetto?

Il mio grande sogno è realizzarmi come ballerino e sposarmi con Bosco Cobos che tutti conoscete…

Chi sono le persone più importanti della tua vita?

Al momento solo me stesso, è ora che pensi più a me visto che ho perso per la seconda volta una famiglia e ritrovarmi a vivere di nuovo da solo è bruttissimo, soprattutto quando vieni deriso anche dalla tua famiglia. I miei famigliari oggi sono i miei fan.

Quale messaggio vorresti inviare loro?

Preparatevi che da oggi sono pronto a dire la verità e a raccontare per filo e per segno anche varie situazioni scioccanti che ho avuto con diverse persone. Gabriele è cambiato. Voglio riprendermi la rivincita.