Quantcast

Giancarlo Magalli parla della sua battaglia contro il linfoma a Verissimo: “Guarito grazie alla chemioterapia”

Giancarlo Magalli ha parlato della sua battaglia contro il linfoma durante l’ultima puntata del programma tv, Verissimo. Il celebre conduttore di numerosi programmi di Mamma Rai è stato ospite nel salotto tv di Silvia Toffanin per raccontare i mesi più difficili e brutti della sua vita.

Giancarlo Magalli – Foto: Facebook

L’ex conduttore della Rai, Giancarlo Magalli, ha esordito così: «Questa è la prima volta che mi si vede in televisione dopo questi mesi difficili. I dottori hanno detto alle mie figlie che se non mi fossi curato avrei avuto solo due mesi di vita».

Ha poi ricordato: «Un anno fa ho iniziato a sentire dolori alla milza, ma credevo fosse una conseguenza della caduta che ho avuto. Quando ho visto che non passava sono andato a fare degli accertamenti e hanno visto che qualcosa non andava. Ma, nel mentre, ho preso un’infezione che mi ha portato ad avere febbre a 40 e delirio: sono stato portato subito in ospedale».

Ha raccontato prima l’infezione e poi la tragica scoperta: «Mi hanno curato con farmaci allucinogeni, non so cosa fossero, avevo delle visioni e facevo cose che non dovevo fare. Tipo una volta mi sono strappato i cateteri che avevo addosso, una cosa molto pericolosa».

E poi ancora: «Al che mi volevano legare a letto, ma per evitare mi hanno detto che ci voleva qualcuno costantemente con me e lì, la mia famiglia si è mobilitata e hanno fatto dei turni a catinella per starmi accanto. Dopo l’infezione, hanno scoperto che avevo un linfoma vicino alla milza».

Il conduttore tv Giancarlo Magalli ha poi concluso: «E così è stato, dopo la terapia e le chemioterapia ora sto bene. Ma ho fatto anche fisioterapia e ora ogni tanto mi faccio dei controlli. Fortunatamente ora sono qui a raccontarlo».

Un grosso augurio a Giancarlo Magalli anche da parte della nostra redazione.