Quantcast

GF Vip 7, Patrizia Rossetti silura Alex Belli: “Presuntuoso e antipatico, con Soleil Sorge erano d’accordo si conoscevano già”

GF Vip 7, ultime news e anticipazioni. La famosa conduttrice e opinionista televisiva Patrizia Rossetti ha silurato Alex Belli e Soleil Sorge durante una chiacchierata con gli altri concorrenti del popolare e rinomato reality show di Canale 5, condotto da Alfonso Signorini e affiancato da Sonia Bruganelli e Orietta Berti. Secondo lei, il modello e attore è stato un pessimo protagonista del programma tv di Mediaset.

Patrizia Rossetti ha rivelato: “Io non ho problemi e vi faccio nomi e cognomi. Persone che lo conoscono mi hanno detto ‘lui è di una presunzione ed è talmente pieno di sé. Il signor Alex Belli è bello ha fatto il suo percorso e poi si è interrotto come succede nel mondo dello spettacolo. Ma alla fine l’hanno capito che recitava. Lui voleva vincere il GF Vip. Lui non è il protagonista del GF Vip 6, è quello che ha fatto più cavolate. Ok forse lui e Soleil sono stati i protagonisti – ha sottolineato la conduttrice tv Patrizia Rossetti -, ma protagonisti antipatici. Allora se devo fare come loro preferisco non fare la protagonista. Lui è talmente narcisista e pieno di sé. Poi non è sciocco, ha cultura, ma è troppo pieno di sé. Non mi è piaciuto per nulla. Chi si espone molto a tutti i costi non è detto sia sincero e vinca. Il pubblico non è scemo”.

La gieffina vip Patrizia Rossetti ha attaccato Alex Belli e Soleil Sorge: “Lei diceva che con Alex giocava. E poi quando lei diceva ‘no ma giochiamo’. Quando un uomo ti viene sul letto, ti apre le gambe, ti tira e ti mette la faccia sulla patata e sai che è sposato, non è giocare tra amici. Non puoi continuare a dire che è un’amicizia speciale. E poi dai erano d’accordo si conoscevano già. Mille puntate su di loro e ce li hanno fatti venire a noia. Ditemelo se non posso parlare più e se vado oltre. Se non posso parlare me ne vado allora. E sappiate che io qui mi sto ancora trattenendo un casino. Per deformazione professionale a me piace parlare ed essere schietta”.