Quantcast

GF Vip 7, Marco Bellavia racconterà la verità stasera ad Alfonso Signorini: “Rivelazioni clamorose”

GF Vip 7, ultime news e anticipazioni: l’ex conduttore di Bim Bum Bam Marco Bellavia racconterà la verità stasera ad Alfonso Signorini nel corso della nuova puntata del chiacchierato e famoso reality show di Canale 5. Il suo ritiro ha causato la squalifica di Ginevra Lamborghini, l’eliminazione di Giovanni Ciacci al televoto flash e il ritiro volontario di Sara Manfuso.

Marco Bellavia nella Casa del GF Vip 7 – Foto: Twitter/Codacons

Ad anticiparlo è stata Federica Panicucci a Mattino Cinque, anche se non è dato sapere se sarà fisicamente in studio o in collegamento da remoto: “Questa sera vi do un’anticipazioni: Marco Bellavia romperà il silenzio. Questa sera parlerà ad Alfonso Signorini al Grande Fratello Vip, ci saranno rivelazioni clamorose”.

Bullismo a Marco Bellavia: bufera sui concorrenti del GF Vip 7

Il Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma e all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, in cui si chiede di accertare possibili illeciti penali e violazioni delle disposizioni vigenti in materia di Tlc in merito alla grave vicenda del bullismo ai danni di Marco Bellavia, concorrente del Grande Fratello Vip 7.

Lunedì è stata squalificata soltanto Ginevra Lamborghini. Gli autori e il conduttore del GF Vip 7, Alfonso Signorini, hanno deciso di mandare al televoto flash Patrizia Rossetti, Giovanni Ciacci, Elenoire Ferruzzi e Gegia.

Dopo Ginevra Lamborghini, squalificata, è stato eliminato soltanto il costumista Giovanni Ciacci. Tutti si sono domandati giustamente: perché Alfonso Signorini e gli autori del GF Vip non hanno mandato al televoto flash anche Charlie Gnocchi, Carolina Marconi e Wilma Goich per le bruttissime e vergognose frasi pronunciate nei confronti di Marco Bellavia nella Casa più spiata e famosa d’Italia?

Intanto l’agenzia Dire ha dichiarato che l’Ordine degli Psicologi del Lazio ha aperto un’istruttoria su Gegia: “Sono state inviate all’Ordine diverse segnalazioni da parte di privati cittadini turbati dal comportamento della psicologa e per questo, come da prassi, verrà aperta un’istruttoria. La finestra di tempo per questo genere di decisioni è ampia e prevede vari mesi, nei quali la Commissione dovrà valutare il caso che, ribadisce l’Ordine, verrà sicuramente affrontato”.