Quantcast

Fabrizio Corona minaccia Ilary Blasi: “Ora scateno l’inferno”

Fabrizio Corona è tornato sui social, in particolar modo su Telegram dopo l’ennesimo blocco su Instagram, e ha lanciato un avvertimento che suona quasi come una minaccia per la celebre conduttrice tv Ilary Blasi, promettendo rivelazioni in merito alla chiacchierata fine del suo matrimonio con l’ex capitano della Roma e della Nazionale italiana di calcio Francesco Totti.

“Scatenerò l’inferno”, ha promesso l’ex re dei paparazzi rivolgendosi a Ilary Blasi, anche se per il momento non ha anticipato nulla di ciò che ha intenzione di rivelare. Per il momento, si limita a lasciare in giro tracce e indizi sulla presentatrice dell’Isola dei famosi, a far intendere qualcosa che però non dice esplicitamente, creando ancora più hype attorno a una vicenda che da mesi appassiona il pubblico interessato al gossip e alle vicende personali di una delle coppie vip che più di altre ha catalizzato l’attenzione negli ultimi vent’anni.

“Racconteremo tutto quello che non si può sapere”, ha annunciato l’ex re dei paparazzi italiani che poi, rivolgendosi proprio alla conduttrice, ha aggiunto: “E allora ora, cara mia, visto che tu mi hai abbassato il microfono, io dirò la verità come deve essere detta. Preparati. Perché adesso scateno l’inferno”.

Ovviamente ha fatto riferimento sempre all’ospitata del Grande fratello Vip e a quando i due litigarono in diretta con Ilary Blasi che, trovandosi in posizione dominante di potere in quella circostanza, fece “silenziare” l’ex re dei paparazzi, che ora giura vendetta. Non resta che attendere se e quando Fabrizio Corona deciderà di dire la sua verità per capire quali potrebbero essere le reazioni di Ilary Blasi.

Fabrizio Corona contro Ilary Blasi

Il papà vip di Carlos Corona aveva esordito così alcuni giorni fa sul suo profilo Instagram: “Il paradosso è che tutta l’Italia adesso parla di questi due borgatari. In questo video al GF Vip 3, quel giorno, la queen di Ladispoli voleva darmi lezioni di moralità. Sì proprio lei ,la stessa descritta e raccontata da suo marito sul corriere. È caduta la sua maschera finalmente. Quel giorno il suo era un attacco a suo marito per fargliela già pagare vendicandosi di me. Era appena uscito il libro di Totti che per volontà della famiglia di Ilary aveva voluto tirare fuori l’argomento Flavia Vento. Mi accusava di aver inventato tutto, che era tutto finto, e che io ero una m**** perché lei si doveva sposare una settimana dopo…. Accidenti! Ora tutti incominciano a capire un po’ di cose”.

Aveva poi sottolineato: “La gente mi ferma per strada. Ma questa non è una fiaba d’amore. È semplicemente una storia costruita e gestita per interessi comuni. L’amore qua non c’entra niente. Chi ama non tradisce. Mi spiace per i figli. Ero il re di questo lavoro in quel periodo e settimana prossima vi racconterò tutta la storia con tanto di foto. Li ho visti crescere i due ragazzi. Mi fanno schifo i potenti o i finti tali. E ora è giunto caro pupone e cara caciottara il momento di raccontare la verità e aprire il vaso. Avete incominciato voi… prossimamente seguitemi. Stay tuned”.

Per poi concludere: “P.S. Complimenti il furto dei Rolex come primo reato è azzeccato. Tra 3 anni finita la condanna (che non arriverà mai) varranno il triplo. A presto cari, molto presto”.