Quantcast

Fabio e Mingo cacciati da Striscia la notizia per servizi falsi. La loro replica-VIDEO

???????????????????????????????

Fabio e Mingo di Striscia la notizia sono stati licenziati in tronco per aver realizzato due servizi completamente falsi! Dopo quasi due settimane dalla sospensione shock in diretta tv di Fabio e Mingo, il Gabibbo ha annunciato i motivi della fine del rapporto di lavoro tra i due inviati pugliesi e il telegiornale satirico durante la puntata di ieri sera. Secondo Striscia la notizia, i due volti noti del programma serale di Canale 5 ideato da Antonio Ricci hanno dunque preso in giro non solo gli autori, ma anche i telespettatori di uno dei programmi che fa della lotta contro le ingiustizie e le menzogne il proprio cavallo di battaglia.

“Abbiamo acclarato che il caso di qualche tempo fa della maga sudamericana non esiste  – ha detto il Gabibbo in diretta tv – e anche il caso del falso avvocato era una messa in scena. A noi già questo basta”. Ma potrebbero esserci conseguenze piuttosto gravi e pesanti nei confronti di Fabio e Mingo. Oltre alle accuse piuttosto infamanti per chi svolge questo tipo di lavoro, Striscia la notizia sta valutando l’ipotesi di adire le vie legali per accertare le responsabilità.

La replica di Fabio e Mingo non si è fatta attendere. I due inviati storici del tg satirico di Antonio Ricci rispediscono al mittente le accuse infamanti e rischiano di scatenare un vero e proprio polverone mediatico. Perché? Ecco le dichiarazioni rilasciate dagli inviati pugliesi.

“Ci meravigliamo per il contenuto delle frasi riportate dal Gabibbo nella trasmissione di questa sera – hanno detto ieri i due inviati -, in quanto noi ci siamo sempre prodigati per rendere al meglio la nostra prestazione di attori nell’ambito dei servizi, prodotti esclusivamente nel rispetto delle precise indicazioni ricevute assecondando, sempre, gli autori del programma nella scelta e nelle modalità di esecuzione dei servizi stessi”. Fabio e Mingo hanno proprio specificato di essere degli “attori” nell’ambito di servizi “prodotti esclusivamente nel rispetto delle indicazioni ricevute dagli autori del programma”. In poche parole la responsabilità non sarebbe di Fabio e Mingo, ma degli autori di Striscia! Un caso davvero molto scottante. Per molti internauti, Striscia ha fatto autogol! E voi cosa ne pensate?