Quantcast

Daniele Dal Moro dopo l’attacco di Alfonso Signorini scoppia in lacrime: “Bevevo e facevo uso di stupefacenti”

Daniele Dal Moro dopo l’attacco di Alfonso Signorini è scoppiato in lacrime e ha confessato gli errori del suo passato ad alcuni coinquilini della Casa del Grande Fratello Vip 7. Durante l’ultima puntata del GF Vip 7, il conduttore del famoso e popolare reality show di Canale 5 ha tirato le orecchie ad Alberto De Pisis e Daniele Dal Moro perché devono essere più partecipi alle dinamiche della Casa. Il primo l’ha presa bene. Il secondo no.

Daniele Dal Moro – Foto: Facebook

Daniele è crollato, prima agitandosi e poi piangendo tra le braccia di Carolina Maroni ed Elenoire Ferruzzi. Il bellissimo influencer veronese ha confessato di aver buttato 8 anni della sua vita in cui ha abusato di alcol e droghe.

L’ex corteggiatore ed ex tronista di Uomini e Donne, Daniele Dal Moro, ha rivelato: “Non ho mai voluto pesare sugli altri. E non ho mai voluto far pena a nessuno, non so se mi capisci. Quindi un piccolo passo alla volta sono tornato a stare bene. Ho cercato di migliorare in tutto quello che facevo. Ero disordinato, adesso sono ordinato, bevevo, ho smesso di bere. facevo uso di stupefacenti, ho smesso di fare uso di stupefacenti, fine anche di andare in discoteca. Ho fatto tutto quello che potevo per stare bene… migliorerò”.

L’ex fidanzato di Martina Nasoni ha poi aggiunto: “Nessuno in realtà sa quanto ho sofferto! Otto anni sono tanti. Sono triste perché nessuno mi ridarà indietro questi anni che ho perso. E inoltre la persona che sono diventato non è quella che ero prima. Queste cose mi hanno cambiato. Faccio fatica a ridere e scherzare con persone che non conosco. Perché sono diventato molto chiuso. Ma io prima non ero così”.

Il gieffino vip ha poi concluso il suo sfogo rivelando di aver perso diversi amici a causa delle sostanze stupefacenti: “E quando mi dicono ‘avrai pure passato qualcosa di bello’, che ca**o gli dico? No! Che sembra che gli dico una ca**ata. Se vogliono gli faccio un documentario sulla droga, quello glielo posso fare. Non sai quanti amici ho perso”.