Quantcast

Bianca Balti mostra le cicatrici della mastectomia su Instagram

Bianca Balti ha mostrato le cicatrici della mastectomia su Instagram in occasione dei festeggiamenti per il nuovo anno. La celebre top model ha pubblicato alcune foto che la mostrano nuda sul letto, di profilo, con la mano sinistra appoggiata sul seno destro e in evidenza una delle cicatrici della doppia mastectomia preventiva alla quale si è sottoposta l’8 dicembre al Providence Saint Joseph Medical Center, in California, dopo aver scoperto di avere la mutazione genetica BRCA1, che aumenta esponenzialmente il rischio di contrarre un tumore al seno e/o alle ovaie.

Bianca Balti – Foto: Instagram

La stessa operazione della celebre diva di Hollywood Angelina Jolie, che infatti affrontò lo stesso intervento anni fa.

Nelle scorse settimane la top model lodigiana, 38 anni, ha raccontato sui social i motivi della sua scelta (“amo troppo la vita per non fare il possibile per preservarla”), augurandosi che le sue bambine trovassero in lei “la forza di agire se un giorno anche loro” avessero la stessa diagnosi, senza nascondere la paura del dolore e lo sconforto nel dover rinunciare a una parte del suo corpo che ha definito finora la sua femminilità.

Con una serie di storie, ha poi aggiornato i follower sulle sue condizioni di salute: “I’m goooood! L’operazione è andata tutto bene, avevo un bel dolorino quando mi sono svegliata, mi hanno dato delle robe per il dolore e adesso sono in camera mia. Ho anche la televisione e ho anche un crocifisso. Ragazzi, niente, vi volevo solo dare un update, sono molto felice… e basta”, ha scritto qualche giorno dopo l’intervento. Poco prima dell’operazione la top model ha pubblicato anche le immagini di una sua copertina di Playboy (“Un’ode alle mie tette che mi hanno donato un sacco di soddisfazioni e sono sicura continueranno a farlo”) e anche uno scatto mentre entrava in sala operatoria con il messaggio: “Prontissima a ridurre del 95% il mio rischio di contrarre un tumore al seno”. Oggi l’immagine che in qualche modo chiude il capitolo: ‘nuovo anno, nuova me’.